Le aziende pubbliche idriche Piemontesi  si mettono insieme per fare economia di scala e ridurre i costi gestionali.


“Water Alliance”


La nuova rete di imprese, nata 4 mesi fa, ha portato a termine una gara europea per la fornitura di energia elettrica con un risparmio di oltre 1,5 milioni di euro.
Il programma operativo di Water Alliance – Acque del Piemonte, costituitasi a fine luglio 2016, ha individuato tra le attività prioritarie che potevano essere messe a fattor comune e di maggior interesse per i Retisti come primo step un bando di gara comune per l’acquisto dell’energia elettrica che rappresenta la maggior voce di spesa dei bilanci delle  Utility che operano nel settore idrico.
Alla gara per l’approvvigionamento dell’energia elettrica indetta lo scorso 22 ottobre per un valore stimato di circa 40 milioni di euro hanno partecipato 10 tra i principali operatori nazionali: A2A Energia di Milano,; AGSM Energia di Verona, Edison Energia di Milano, Egea Commerciale di Alba, Energrid S.p.A.di Milano, Gala di Roma, IREN Mercato di Genova, Nova AEG di Vercelli, Soenergy di Argenta ed Utilità di Milano. 
La gara che si è conclusa in data odierna ha consentito un risparmio complessivo sulla quota soggetta a ribasso pari al 12% che comporta oltre 1,5 milioni di euro di minori costi.  L’offerta migliore è stata espressa dalle società Egea Commerciale di Alba  e Soenergy di Argenta.
“Questo è un primo significativo risultato – commenta con soddisfazione Paolo ROMANO portavoce di WA nonché Amministratore delegato SMAT – della Rete di Imprese WA Acque del Piemonte, che intende perseguire strategie e forme in modo congiunto tali da produrre importanti economie di scala.  Le nostre aziende - prosegue Paolo ROMANO-  complessivamente  forniscono il servizio il servizio idrico a 3,5 milioni di abitanti, pari a circa l’80% dell’intera popolazione residente in Piemonte e rappresentano dunque un importante volano dell’economia locale”.
Sono 11 le aziende pubbliche “in house” del settore idrico“ che aderiscono alla Rete di Imprese Piemontese Water Alliance : l’ACDA -Azienda Cuneese  dell’Acqua, l’Acqua Novara.VCO,  l’Acquedotto della Piana di Asti, l’Acquedotto Valtiglione di Asti, l’ AMAG di Alessandria,   l’AMC - Azienda Multiservizi di Casale Monferrato, l’AMV - Azienda Multiservizi di Valenza, il Consorzio dei Comuni per l’Acquedotto del Monferrato, il Cordar Biella Servizi, il SISI - Società Intercomunale dei servizi idrici di Alba e la SMAT, Società Metropolitana Acque di Torino.
 
Torino, 24 novembre 2016